Semogo 2

Avvisi

  • Nella sezione Download del sito è disponibile il numero di Ottobre di Nuovi Orizzonti, il bollettino parrocchiale. 

     

  • Nella sezione Download del sito è disponibile il numero di Giugno di Nuovi Orizzonti, il bollettino parrocchiale. 

     

  • Nella sezione Download del sito è disponibile il numero di Febbraio di Nuovi Orizzonti, il bollettino parrocchiale. 

     

  • Nella sezione Download del sito è disponibile il numero di Novembre di Nuovi Orizzonti, il bollettino parrocchiale. 

     

Avvisi Parrocchia

Scarica il pdf degli avvisi settimanali della parrochia.

 

L'associazione anziani alta valle vede il suo sorgere nell'aprile 1988, in Bormio, su iniziativa di alcuni soci fondatori fra i quali il commendator Mario Sala, Remigio Sosio (reduce Semoghino), Giovanni Busi, Fulvio De Lorenzi, Luigi Rini ed altri provenienti dai vari paesi del mandamento, con un suo specifico statuto.
Negli anni a seguire si uniscono alla delegazione di Bormio le altre 5 delegazioni, una in ciascun comune dell'Alta Valle (Sondalo, Valdisotto, Valfurva, Valdidentro, Livigno), raggiungendo in breve 1.500 iscritti.

Proprio perché mandamentale, l'Associazione Anziani ha due livelli di strutturazione: al livello più alto troviamo il Consiglio Direttivo Generale, composto da 9 membri (un rappresentante ciascuno delle sei delegazioni più tre delegati votati dall'assemblea) che stabilisce le linee e i tempi d'azione comuni, dà indicazioni che verranno poi sviluppate e realizzate dalle singole delegazioni, si pronuncia in caso di problemi interni alle delegazioni; il livello dell'attuazione e della messa in pratica è invece proprio delle singole delegazioni che hanno la più grande autonomia e libertà di ideazione e di iniziativa.
Tutte le delegazioni ricalcano lo schema strutturale della sede centrale (un direttivo formato da un minimo di cinque membri eletti dall'assemblea di delegazione che stabilisce al suo interno le varie cariche sociali (il delegato, il vice, il tesoriere, il segretario, il revisore dei conti).
A comporre l'Associazione Anziani sono donne e uomini che hanno compiuto rispettivamente il 55° e il 60° anno di età. Lo scopo dell'associazione è: riunire le persone appartenenti alla "terza età", per conoscere, promuovere e trattare i problemi morali e socio-culturali che li riguardano, rendere più gradevole ed accettabile, moralmente e materialmente il periodo della "terza età", promuovere ed esaltare lo spirito comunitario e di mutuo soccorso affinché l'anziano sia sempre più ricco di umana solidarietà incoraggiandolo, il più possibile, a non sentirsi solo ed emarginato.
L'associazione è apolitica e non ha fini di lucro.
Cicli di conferenze, gite a breve e lungo raggio, vacanze al mare, lezioni di ginnastica guidate da fisioterapisti, una pubblicazione trimestrale dal titolo "La voce degli Anziani", sono alcune delle occasioni d'incontro e di socializzazione offerte agli iscritti dalla sede centrale.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy