Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Eragon...

Eragon... 10/01/2007 11:01 #120

  • Harlan
  • Avatar di Harlan
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Gabriele Baroni
  • Messaggi: 1268
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Vorrei cominciare a riportare qui qualche parere su "Eragon", che sono andato a vedere in queste vacanze di Natale...
FANTASY ERAGON
Il manierismo cavalleresco conquista il regno fatato

Pazienza, un' altra saga di mostri, subconscio, eroismi ed horror. In attesa del diluvio fantasy che verrà, godiamoci (si fa per dire) il kolosso ad effetti digitali Eragon ispirato al best seller del 23enne Christopher Paolini che ahimè preannuncia una trilogia. Il peggio di Tolkien rivive quindi in questa storia a cavallo di un tempo fiabesco e del drago Saphira nato da uovo di zaffiro (un doppiaggio sussurrato che grida vendetta) contro il perfido Galbatorix che tiene in ostaggio il regno fatato: Eragon, assistito da un' elfa e guidato da profezie, riporterà i cavalieri agli antichi splendori morali. Tutto programmato per stupire, pour épater i minorenni, il film non ha in realtà un briciolo di fantasia, affidandosi a bravi attori assunti per servire un insipido pranzo: da Jeremy Irons, il buon guerriero, al malvagio Malkovich. Il resto è contorno, è silenzio, è manierismo cavalleresco, è noia. (m. po.) VOTO: 4/5

La mia impressione per quanto riguarda il film non è stata così tragica, ma non posso nascondere la delusione per le aspettative che avevo dopo aver letto, ormai un annetto fa, il libro. Riporto qui un'altra recensione scovata nella rete, che mi conforta nel non essere l'unico a pensarla così...
"Eragon" è l’ennesima trasposizione cinematografica di un’opera letteraria fantasy, il libro in questione è l’omonimo primo capitolo della trilogia detta "dell’eredità", dell’allora quindicenne scrittore esordiente Christopher Paolini. Le vicende narrate subito riportano alla memoria altri due film appartenenti allo stesso filone: "Il signore degli anelli", capostipite del genere, e "Le cronache di Narnia", dove, analogamente a "Eragon", dei giovani umani vengono scaraventati in un mondo che non appartiene a loro e costretti a impugnare le armi per difendere questo mondo. Ebbene "Eragon" fallisce completamente la sua missione di salvare la propria terra, se questo dipendesse unicamente dal box office.

La storia la conosciamo già perché tutti, presto o tardi, ne siamo stati testimoni: un bravo scrittore da qualche parte nel mondo scrive un bel romanzo che vende milioni di copie, e subito degli avidi produttori hollywoodiani ci si avventano per speculare sul lavoro di qualcun altro. A volte il miracolo riesce e altre non molto, ma in questo caso decisamente no. Il racconto del giovane Paolini è piuttosto complesso e profondo, così come lo sono i legami e le storie dei personaggi, i loro sogni e le loro paure, ma nel film tutto ciò viene a malapena abbozzato, creando una sequenza di brevi attimi di vita senza il minimo spessore, arrivando a stravolgere non poco la stesura originale del romanzo pur di creare un qualche minimo e precario collegamento. E così, mentre lo spaesato spettatore viene catapultato di prepotenza da una situazione a un’altra, vedendo personaggi appena conosciuti creare rapporti fraterni fra loro e sparire un secondo dopo, e senza aver chiaro quale sia l’effettiva missione del Cavaliere dei draghi, sorge spontanea la domanda: non era meglio se andavo nella sala 2 che c’era un film più bello?

Bisogna comunque dire che dove lo sceneggiatore e il regista hanno fallito alla grande, il compositore e il designer della dragonessa Saphira si sono ampiamente guadagnati il loro stipendio, svolgendo uno spettacolare lavoro. In conclusione "Eragon" è un film per cui non è difficile prevedere un clamoroso flop, forse perché il regista non si è ricordato che 107 minuti per un film del genere non sono molti, e che ne avrebbe potuti aggiungere tranquillamente altri 40, nel tentativo di salvare una rivelazione letteraria dallo sfacelo.

Concordo pienamente specialmente nell'ultimo tratto: personaggi come Roran, fratellastro di Eragon, sparito dopo cinque minuti per un'improbabile arruolamento, o i Ra'zac, che concludono la loro esistenza nel trascorrere del primo film, sono personaggi molto presenti ed attivi nel secondo capitolo della trilogia; per non parlare di Katrina, figlia del macellaio (Sloan) intravisto nella storia: a lei viene affidato l'intero villaggio di Carvahall, ed è lei che viene rapita dai Ra'zac.
Questi semplici spunti, totalmente assenti in questo film, mi fanno chiedere se ci sarà davvero un seguito cinematografico a questo film: il mio modesto parere è che, per gli appassionati della trilogia cartacea, l'unica soddisfazione sarà rivedere i paesaggi delle avventure di Alagaesia, a mio avviso davvero ben realizzati, e le movenze di Saphira, sperando però che Ilaria d'Amico tiri fuori un po' di grinta, senza la voce labile e senza mordente di questo episodio.
A questo proposito, più d'uno ha mosso delle critiche sulla scelta per il drago di un ruolo e di una voce al femminile, per il fatto che poco si accosta ad un personaggio così imponente e massiccio... devo dire che per quanto riguarda le storie narrate nel libro la caratterizzazione di questa splendida creatura è a dir poco fantastica, e non potrei immaginare un'altra scelta possibile... peccato che nel film non sia resa allo stesso modo!!
Nel frattempo, l'attesa del terzo libro dopo Eragon ed Eldest continua...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Eragon... 26/01/2007 17:06 #977

  • Giuly
  • Avatar di Giuly
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Giulia Sosio
  • Messaggi: 810
Ciao... Ecco che rispondo alla recensione come promesso... Be il film sicuramente non è brutto... per chi non ha letto il libro... il drago è fantastico, i paesaggi pure, ma possono apparire le solite avventure del cavaliere coraggioso accompagnato da un elfo e un vecchio saggio... Roba già vista, insomma! Mi ha un po' deluso! Penso che ci siano troppe incoerenze, parti tagliate o modificate rispetto al bellissimo libro! I rapporti tra i personaggi non si intravedono quasi, tra il drago e Eragon ad esempio... nel libro parlano moltissimo, svelando loro stessi e il loro carattere, nel film invece viene data molta più importanza alla battaglia... insomma, come in troppi casi, il film fa successo (se lo fa) perchè trascinato dal libro! E non perchè sia un granchè in sè! Concordo con Gabro, sarà difficile dare un seguito decente a Eragon, perchè troppe cose sono state omesse! Anche importanti... Ma consiglio a tutti di leggere il libro perchè è veramente fantastico! è uno dei pochi libri che è riuscito a emozionarmi... e anche il seguito Eldest è molto bello, e col colpo di scena finale! Una trama molto interessante e ben studiata dal giovane Paolini, peccato che non si sia riuscita a riprodurre la stesa magia anche sugli schermi! Aspetto con impazienza il terzo! Intanto ciao a tutti... ci vediamo al bar!!!!
...e ricorda che i dilettanti hanno costruito l'Arca, i professionisti il Titanic!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Eragon... 26/01/2007 18:23 #994

  • frizz
  • Avatar di frizz
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Mery Trabucchi
  • Messaggi: 1027
Io invece non ho mai guardato tanto un film come PEARL HARBOR...troppo bello... chi non l'ha mai visto in vita sua...tutti lo abbiamo visto almeno una volta... anche i protagonisti direi che non sono male, anzi...

Un nuovo "cartone" fantastico è -la gange del bosco-..con alcuni siamo andati al cinema questo inverno. Può essere considerato banale ma secondo me mette in evidenza un bellissimo rapporto tra le persone (anche se in questo caso erano animali) cioè l'amicizia e sul fatto che non bisogna mai tradire gli amici.
Se guardate questo filmettino vi scompisciate dalle risate. Davvero è troppo forte...
Bè mi dispiace ma devo andare..
Che bello questo forum..
Ci si vede... Mery
...ridere e lottare...xsempre nel cuore...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Eragon... 26/01/2007 18:29 #995

  • frizz
  • Avatar di frizz
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Mery Trabucchi
  • Messaggi: 1027
A GIULY: è più bello il mio gnomo che il tuo...
...ridere e lottare...xsempre nel cuore...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Eragon... 03/02/2007 19:08 #1664

  • Inos
  • Avatar di Inos
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Ennio Viviani
  • Messaggi: 1559
Gabro, non riportare papali papali i commenti che fai sul sito dei sajot!!!!
Il film non è bello, non c'è altro da aggiungere, mi sprecai già tempo addietro su www.sajot.org
Marcet sine adversario virtus
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Eragon... 04/02/2007 18:13 #1678

  • Rok
  • Avatar di Rok
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Daniele Rocca
  • Messaggi: 897
Solo una visitina veloce...
riguardo a pearl Harbor.. penso che il film 'in sè' non valga tanto... cioè, de gustibus non disputandum est, ma è un po'lagnoso in certi punti... che però non dispiace -non potete dire di no- è la Kate Beckinsale... ovvero la protagonista femminile...
Nihil Malo!
Ciao amici
8) Rok 8)
I processi storici sono creati e interrotti di continuo dall'iniziativa dell'uomo,in quanto agisce. Di conseguenza,non è per nulla superstizioso,anzi è realistico,aspettarsi dei "miracoli" in campo politico.--H.Arendt
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Eragon... 08/02/2007 10:24 #1988

  • Miccia
  • Avatar di Miccia
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Matteo Dessì
  • Messaggi: 476
Gabro, Gabro, Gabro....
Vengo a sapere solo ora di questo topic su questo forum... Potresti avere un po più di originalità però..!!!

Quanto a Pearl Harbor, se posso permettermi, non credo che sia molto realista: la guerra è guerra e le love-story non c'entrano un gran che...

:-D
Gli dei hanno dato agli uomini due orecchie e una bocca per ascoltare il doppio e parlare la metà (Talete)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Eragon... 08/02/2007 18:08 #2110

Mi allineo coi due Sajot che mi hanno preceduto!!!
Qui c'è spazio, caro Gabro, per istruire i ns legali e procedere da subito con un'istruttoria per PLAGIO evidente nei confronti dei Sajot....

Ahi, ahi, ahi........
I have a dream]PSG (The President of Sajot Group)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Eragon... 08/02/2007 18:16 #2113

  • Harlan
  • Avatar di Harlan
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Gabriele Baroni
  • Messaggi: 1268
  • Ringraziamenti ricevuti 2
Qui c'è spazio, caro Gabro, per istruire i ns legali e procedere da subito con un'istruttoria per PLAGIO evidente nei confronti dei Sajot....

A dire il vero era roba mia anche lì...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.626 secondi

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy