Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Figli Egoisti?

Figli Egoisti? 10/02/2008 12:02 #27053

  • depi
  • Avatar di depi
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Patrizia Dei Cas
  • Messaggi: 2925
Ogni tanto non vi sentite egoisti? Parlo con voi figli in generale. Non vi sembra talvolta di “sfruttare” la famiglia? Vi sentite “bamboccioni”?
Penserete forse che la Depi è impazzita e che si è alzata con la luna storta. Non è così. Il mio discorso vuole avere un respiro più ampio.
Nelle famiglie “moderne” mi sembra che ultimamente si stia sviluppando questo tipo di pensiero. Allora i figli/e si creano un gran bel giro di interessi, amicizie e non pensano più alla loro famiglia, ovvero guardano solo ai loro amori, amici, divertimenti, studi, ma non riescono a vedere le necessità che potrebbero avere i loro genitori. E per necessità non dico solo cose materiali del tipo “Mi aiuti a fare questo lavoro? Pulisci tu la stanza? Lavi i piatti?” Cose che mi sembra che una volta, quando noi genitori eravamo figli, manco ci sognavamo di chiedere ma che facevamo spontaneamente e senza chiedere niente. Ma quello che più si colpisce è il fatto che crescendo vi staccate sempre più da noi. Mi direte che è una cosa naturale, ognuno diventando adulto è giusto che abbia un proprio percorso. Forse ho ancora una mentalità un po’ retrograda ma dove sono finite le uscite insieme? Le passeggiate e le merende sui prati? Ridere e scherzare parlando del più e del meno? Adesso se si propone qualcosa rispondete: “No perché oggi esco con gli amici” “Devo andare a sciare col moroso” etc. e noi di rimando “Questa casa non è un albergo” etc.
Non vi pare giusto ritagliare uno spazietto per stare con noi? Vi sembra una richiesta egoistica da parte nostra? E’ vero che abbiamo scelto noi di essere genitori ma non vi pare che così ci escludete in qualche modo dalla vostra vita? Cercate il dialogo con noi e poi siete i primi a tirarvi indietro. Se vi rimproveriamo per qualcosa correte dall’amico/a, dal moroso/a a sfogarvi e ci mettete il muso senza chiarire. Sembra che tutti i torti siano solo da una parte. A me pare che il dialogo nella famiglia odierna vada scemando. Mi sbaglio?
Carpe Diem
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 10/02/2008 12:29 #27055

  • katolyzia
  • Avatar di katolyzia
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Mariarosa Trabucchi
  • Messaggi: 339
Mia cara Depi.
Io per fortuna o purtroppo non ho figli e quindi sono la persona meno indicata a rispondere al tuo messaggio. Però capisco la tua amarezza nel constatare che, quando i figli crescono, è difficile condividere momenti con loro. I genitori sono sempre gli ultimi a sapere le cose, i genitori vengono usati spesso come valvola di sfogo per i problemi che li affliggono. D'altra parte mi sento di poter affermare che l'egoismo impera in tutti i rapporti: tra fidanzati, amanti, amici, colleghi, fratelli...... Ognuno ha la tendenza a mettere al primo posto le proprie esigenze e i propri bisogni. L'altruismo, come il rispetto, la disponibilità, sono parole che vanno scomparendo dal nostro vocabolario. Io ha soppiantato noi.
Così va il mondo. Che ci piaccia oppure no...
Ci sono momenti in cui senti tanto l'assenza di qualcuno che vorresti tirarlo fuori dai tuoi sogni e abbracciarlo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 10/02/2008 23:07 #27059

  • Rok
  • Avatar di Rok
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Daniele Rocca
  • Messaggi: 897
Ho alcune cose da dire.

Innanzitutto, una cosa che non riguarda solo questo argomento ma anche altri topic lanciati precedentemente: ogni tanto mi sembra che il forum diventi luogo dove ognuno può sfogarsi e lasciare la propria delusione, le proprie offese. E boh, mi fa parecchio strano, non so se è solo una mia sensazione.

Riguardo all'argomento del topic. Arriva un momento (PER FORTUNA) dove ci si stacca dal nido, ci si apre un po'al mondo. E questo comporta non un calo di affetto o di gratitudine nei confronti dei genitori, quanto un cambiamento del modo di dimostrare questo affetto! Non si possono passare tanti momenti assieme, ma è anche dalla qualità di quei pochi momenti che si saggia la qualità del rapporto costruito nei molti anni passati nella stessa casa.

Io non credo che una mamma, un papà, possano essere degli amici. Non credo all'amicizia tra un genitore e un figlio, e secondo me è questo equivoco che provoca poi incomprensioni e delusioni.
Io ho con i miei un rapporto che ritengo splendido, fatto di fiducia e rispetto reciproco, ma non si cancella il fatto che loro sono i genitori e io sono il figlio.
E non mi sento egoista se adesso sono a milano a studiare e quando sono su ci vediamo pochissimo. Dall'altra, loro non me l'hanno mai rinfacciato.

(Sono solo figlio, non sono genitore :mrgreen: . E questo è il pensiero dal mio punto di vista, chissà cosa può passare nella testa di un genitore. Come si può parlarne? :-k )
I processi storici sono creati e interrotti di continuo dall'iniziativa dell'uomo,in quanto agisce. Di conseguenza,non è per nulla superstizioso,anzi è realistico,aspettarsi dei "miracoli" in campo politico.--H.Arendt
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 11/02/2008 13:33 #27065

  • depi
  • Avatar di depi
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Patrizia Dei Cas
  • Messaggi: 2925
Innanzitutto, una cosa che non riguarda solo questo argomento ma anche altri topic lanciati precedentemente: ogni tanto mi sembra che il forum diventi luogo dove ognuno può sfogarsi e lasciare la propria delusione, le proprie offese. E boh, mi fa parecchio strano, non so se è solo una mia sensazione.

Scusa se non concordo con questa tua affermazione. Sul forum credo che ognuno sia libero di esprimersi, rimanendo s'intende nel limite del buongusto. Mi sembra che così tu voglia dire che d'ora in avanti per aprire un topic bisogna chiedere il permesso. Siamo nel topic "Quattro ciacole" non in quello della censura. Trovo più giusto lasciare scrivere chi vuole liberamente, se poi un argomento non interessa uno non è obbligato a scriverci per forza. Questo lo dico soprattutto per i nuovi arrivati, che magari leggendo queste righe se prima avevano intenzione di fare capolino si ritirano a spron battutto con la paura di sbagliare a dire qualcosa.
Non mi sembra di aver offeso nessuno, il mio discorso è fatto in generale, e ho pure specificato che non mi sono alzata col mal di pancia, volevo sentire dei pareri, chi non è interessato non intervenga.

Vendendo all'argomento del topic. Forse mi sono espressa male, o forse non hai capito. Non intendo dire che per forza un genitore deve essere il miglior amico dei propri figli, a cui bisogna dire proprio tutto. E nemmeno che vogliamo essere iper-protettivi non lasciandovi i vostri spazi. Volevo solo chiedere se ogni tanto vi ricordate che esistiamo anche noi, perchè talvolta ci "trascurate", e non vi rendete conto che ogni tanto ci farebbe piacere comunicare con voi. E non dico che è perchè non ci amate o non provate affetto, e non è nemmeno la questione di "rinfacciare" un'affetto, è una questione di maturità personale. Quando ad esempio c'è qualcosa che non va nel dialogo genitori-figli, invece di rivolgervi ad amici vari perchè non vi rivolgete direttamente a noi? Vi considerate abbastanza maturi per capire che anche noi avremmo piacere ogni tanto parlare con voi di qualcosa che vada al di là di "cosa hai fatto oggi?"
Carpe Diem
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 11/02/2008 18:55 #27068

  • ste
  • Avatar di ste
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Stefano Trabucchi
  • Messaggi: 210
Una sola parola depi: CRESCERE!!!!!!!! Ciò non vuol dire escludere i genitori dalla propria vita, ma sicuramente i rapporti cambiano, eccomi se cambiano quando un ragazzo cresce..e credo sia normale..come ha detto il dani uno esce dal nido, scopre il mondo..io punterei (ed è quello che faccio) sulla qualità dei momenti che passo con i miei..non tanto sulla quantità!!
...sui tentativi di oggi si basano le certezze di domani...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 11/02/2008 19:04 #27070

  • katolyzia
  • Avatar di katolyzia
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Mariarosa Trabucchi
  • Messaggi: 339
Innanzitutto, una cosa che non riguarda solo questo argomento ma anche altri topic lanciati precedentemente: ogni tanto mi sembra che il forum diventi luogo dove ognuno può sfogarsi e lasciare la propria delusione, le proprie offese. E boh, mi fa parecchio strano, non so se è solo una mia sensazione.

Scusa se non concordo con questa tua affermazione. Sul forum credo che ognuno sia libero di esprimersi, rimanendo s'intende nel limite del buongusto. Mi sembra che così tu voglia dire che d'ora in avanti per aprire un topic bisogna chiedere il permesso. Siamo nel topic "Quattro ciacole" non in quello della censura. Trovo più giusto lasciare scrivere chi vuole liberamente, se poi un argomento non interessa uno non è obbligato a scriverci per forza. Questo lo dico soprattutto per i nuovi arrivati, che magari leggendo queste righe se prima avevano intenzione di fare capolino si ritirano a spron battutto con la paura di sbagliare a dire qualcosa.
Non mi sembra di aver offeso nessuno, il mio discorso è fatto in generale, e ho pure specificato che non mi sono alzata col mal di pancia, volevo sentire dei pareri, chi non è interessato non intervenga.

"

Concordo in pieno con quanto scritto dalla Depi. Anche io quando ho letto l'inizio del commento di Rok sono rimasta stupita.
.....per chi vuole confrontarsi, parlare, caxxeggiare, dire ciò che pensa!! Così c'è scritto sotto il titolo del topic quattro ciacole. E allora perchè Rok si stupisce se le persone che frequentano il forum ne approfittano?
Ci sono momenti in cui senti tanto l'assenza di qualcuno che vorresti tirarlo fuori dai tuoi sogni e abbracciarlo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 11/02/2008 19:36 #27075

  • Soxs
  • Avatar di Soxs
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Mauro Sosio
  • Messaggi: 948
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Concordo in pieno con quanto scritto dalla Depi. Anche io quando ho letto l'inizio del commento di Rok sono rimasta stupita.
.....per chi vuole confrontarsi, parlare, caxxeggiare, dire ciò che pensa!! Così c'è scritto sotto il titolo del topic quattro ciacole. E allora perchè Rok si stupisce se le persone che frequentano il forum ne approfittano?
Quoto..
Il forum è fatto per confrontarsi e discutere liberamente.
Non ci trovo niente di male se qualcuno ogni tanto lascia le sue delusioni e magari si sfoga un pò.
Ovvio senza arrivare ad offendere, ma questo nn mi sembra proprio il caso..
Se qualcuno si sentisse offeso lo invito a parlarne privatamente, o perchè no, anche personalmente se c'è
l'occasione, visto che ci conosciamo praticamente tutti..
Sul approfittarne sta un pò anche alla maturità delle persone..
Se dico qualcosa qui, la direi allo stesso modo anche fuori, a tu x tu. Non credo di essermene mai approfittato.
Ma se alcuni forse se ne approfittano non ci posso fare niente io, al massimo posso invitarli a pensarci, ma
niente di più..
Forse senti che qualcuno se ne approfitta perchè tu conosci praticamente tutti gli utenti.. E' questa un pò la
particolarità, il limite se vuoi, di questo forum.
Se tu pensi a un forum normale, dove in genere non conosci nessuno perchè tutti con un nick anonimo,
non puoi dire che la gente se ne approfitta perchè semplicemente esprime quello che pensa..
Mi piacerebbe fosse più un forum questo, leggerlo un pò più con questa ottica, senza dare sempre mille
giudizi su quello che si scrive solo perchè conosci la persona che scrive nella realtà.
- Coltivate Linux, Windows si pianta da solo!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 11/02/2008 20:32 #27081

  • Soxs
  • Avatar di Soxs
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Mauro Sosio
  • Messaggi: 948
  • Ringraziamenti ricevuti 1
P.S. mi rendo conto che siamo un pò fuori topic..
Ora sono di fretta, nn ho tempo x dividere le discussioni..
X continuare la discussione iniziale continuate a scrivere qui, se volete esprimere
opinioni sul resto invito ad aprire un nuovo topic.
- Coltivate Linux, Windows si pianta da solo!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 12/02/2008 12:23 #27087

  • Rok
  • Avatar di Rok
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Daniele Rocca
  • Messaggi: 897
Mi piacerebbe fosse più un forum questo, leggerlo un pò più con questa ottica.

Uff.. oh probabilmente non riesco a farmi capire, che ne so, mi sembra che venga sempre frainteso.
Ma è esattamente questo che volevo arrivare a dire.
I processi storici sono creati e interrotti di continuo dall'iniziativa dell'uomo,in quanto agisce. Di conseguenza,non è per nulla superstizioso,anzi è realistico,aspettarsi dei "miracoli" in campo politico.--H.Arendt
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 16/02/2008 13:26 #27159

  • Gigio
  • Avatar di Gigio
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Giacomo Sosio
  • Messaggi: 1617
Molto sinteticamente il mio pensiero è che è giusto e bello crearsi un gran bel giro di interessi, amicizie ma bisogna fare tutto questo senza dimenticarsi della famiglia.
Certo non è facile! Concialiare il tutto a volte è difficile! La giornata è di sole 24 ore!
Credo che l'unica soluzione sia rinunciare a qualcosa da entrambe le parti e trovare una giusta via di mezzo!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 25/02/2008 21:20 #27386

  • qp
  • Avatar di qp
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Deborah Sosio
  • Messaggi: 149
Una mattina sone al bar a fare colazione, bevo il mio succo e urlo dietro a mia mamma. Tutto mentalmente, anche se mi sembrava di gridare in maniera folle.
Poi, come spesso mi capita, mi dimentico addirittura iol motivo della discussione e nasce e si sviluppa un pensiero parallelamente simile..
Sono genitore per un istante, forse meno..e mi si chiude lo stomaco!
forse perchè ovviamnete in questi pochi attimi non ho ancora impararto ad affrontare un ruolo simile, ma mi sono sentita male giuro..
Vedo mai fiaglia crescere, oserei dire che do la mia vita per lei, le dono tutto quello che so..la vesto, lei ascolta i pensieri che volano in famiglia e quasi d' un tratto ne ascolta altri, si veste nella maniera che più le piace e io non posso dire nulla..
Esce, torna, e io non posso sapere ciò che sangue del mio sangue ha vissuto in quelle ore..
Un paio di brividi gelati per la schiena, e poi ho preferito tornare figlia.
Respiro, respiro, respiro, ma il petto non si riempie mai. Deve esserci un buco, una perdita, uno strappo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Figli Egoisti? 26/02/2008 01:43 #27391

  • Inos
  • Avatar di Inos
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Ennio Viviani
  • Messaggi: 1559
La disputa Depi-Rok mi piace... In primis: io sarei contento se ogni topic fosse personale e non asettico, che si parlasse di sè e di chi popola il forum, senza impegnarsi in teorizzazioni astratte... E a differenza di Mauro in un certo senso gradisco anche le offese, se fatte in volto, in modo leggibile o intellegibile...
Sul topic: con i genitori, per quel che mi riguarda, cara depi, non si riesce a dire tutto... io un po' dico, ma a volte mi sento un po' strozzato dal fatto di avvertire una sorta di ambiguità genitoriale che vuole che io diventi sempre più adulto e allo stesso tempo rimanga sempre cucciolo (cioè animale controllabile e ammaestrabile!!). Ti faccio un esempio ipotetico: se mia mamma guarda un film su un serial killer può essere affascinata dalla caratterizzazione del personaggio.. ma nel momento in cui le dico che anch'io a volte provo sensazioni da killler (e questo è molto diverso dal dire che io voglia essere un killer) la sua fascinazione si trasforma immediatamente in preoccupazione, ripudio e volontà di bloccare il mio pensiero!! Ciò per me è intollerabile!! Allora per esempio preferisco venirlo a dire a te che sono furioso come un killer, perchè non mi giudicherai subito con la paura come se io lo fossi già... Il rapporto tra genitori e figli non può decollare del tutto perchè è sempre un po' regolato dal controllo morale reciproco e dalla paura.
Mi dispiace fare sempre ragionamenti estremi, ma mi tocca, e non vorrei offendere la sensibilità di chi mi legge... se alcuni giorni mi capita di voler essere morto, perchè mi pare che la mia esistenza sfugga alle mie mani, sapete a cosa porterebbe dirlo a mia madre?? Vorrebbe dire sentirsi rispondere "Non pensare neanche certe cose!" e farle passare una notte insonne a pensare a perchè suo figlio non è sempre innamorato della sua vita... E dato quel pensiero, l'ultima cosa che un figlio vorrebbe aggiungere è l'insonnia di una madre!! Da questo punto di vista gli amici sono più affidabili, in quanto un legame non di sangue ti permette di essere più LIBERO E ONESTO nel dire ciò che si pensa, e tutto ciò e molto più utile rispetto a sentirsi dire ciò a cui bisogna pensare o no! I figli a volte sono egoisti perchè sono egoisti punto e basta, a volte perchè anticipatoriamente prevedono le risposte dei genitori di cui hanno avuto pregresse esperienze... E tante volte quelle risposte denunciano un grande egoismo e castrazione da parte di quei genitori.
Io la vedo così...
Marcet sine adversario virtus
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.563 secondi

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy